venerdì 12 aprile 2013

FILETTO DI MAIALE AL VINO CON VARIAZIONI DI PATATE VIOLA....UN MENU' MONOCOLORE



E' primavera finalmente! E direi che da questo piatto lo si può intuire. I giardini hanno preso vita.... spuntano le prime erbe aromatiche messe a dura prova dall'inverno e le viole che hanno persino sopportato il gelo e la neve cominciano a fiorire in maniera esponenziale.
Così ho approfittato di quelle del mio giardino per arricchire questo piatto dal cibo monocolore e raccogliere così l'invito di Donatella del blog Fiordirosmarino per il suo fantastico contest.
Quindi che fare?  Ho aperto la mia dispensa e ho trovato le ultime patate viola rimaste e ho pensato di basare il  mio piatto sul colore viola abbinando un filetto di maiale cotto nel sacchetto con del buon  vino rosso a bagnomaria e napparlo poi con una riduzione dello stesso vino con un purè di patate e una patata lessa scavata e riempita con salsa all'aglio.
Ma ecco come ho fatto:

Ingredienti:
1 pezzo di filetto di maiale
vino rosso (io ho usato della bonarda)
salsa all'aglio di Voghiera
4 -5 patate viola
sale e pepe
olio evo
burro e latte
salvia, rosmarino e uno spicchio di aglio
fiori per decorare il piatto


Preparazione:
Per prima cosa ho messo a lessare le patate viola. Ho preparato il filetto a pezzi lo messo in un sacchetto adatto alla cottura in  acqua, ho messo rosmarino e salvia e aglio e aggiunto il vino rosso. Ho chiuso il sacchetto e ho fatto cuocere per una mezzoretta circa.
Ho preso le patate, le ho sbucciate e ad una le ho dato la forma di cilindro, l'ho scavata al centro e riempita di salsa all'aglio. Il resto delle patate le ho schiacciate e aggiunto sale,  un goccio di latte e burro e ho fatto un èpurè abbastanza mordido.
Ho preso il filetto, che intanto ha assorbito buona parte del vino e ha preso un bel colore viola anche lui, l'ho rosolato in padella con un filo di olio evo fino a che non mostri una bella crosticina colorata e croccante, l'ho scaloppato, messo sul piatto e nappato con una riduzione dello stesso vino rosso fatto nella padella dove ho rosolato la carne di modo che vengano assorbiti dallo stesso tutti i succhi e i sapori. Ho messo il purè in una sache a poche per ingentilire il piatto. Ho decorato con le viole del mio giardino (rigorasamente viola).



Con questa ricetta partecipo al contest di Donatella del blog Fiordirosmarino  Color Food per la sezione viola

2 commenti:

una milf ha detto...

sarà sicuramente tutto buono ma è un piatto carino anche da vedere

Donatella Bochicchio ha detto...

complimenti per la ricetta e per la presentazione.
Grazie...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...