giovedì 21 giugno 2012

PANINI CINESI A VAPORE



Fa molto, ma molto, ma molto caldo....ma che dire? E' estate finalmente! Ci siamo lamentati del freddo fino a poco tempo fa e ora ci lamentiamo del caldo... E' proprio vero .... l'essere umano per natura non è mai contento.
Sicuramente non è il caso di accendere il forno, sarebbe impensabile, e se abbiamo voglia di pane fatto in casa? e se abbiamo ospiti improvvisi e non abbiamo pane.?...oppure è domenica sera e ci siamo scordate di comprare i panini per la domenica in spiaggia? .... Ecco la soluzione facile, veloce e che evita la cottura in forno.. sono i panini cinesi a vapore. Sono ottimi farciti con il salato o con il dolce.
Non badate all'aspetto (sembrano crudi lo so!) ma sono morbidissimi e buoni.

Ingredienti:
200 gr di farina
120 ml di acqua
1 cucchiaino di lievito secco da sciogliere in acqua
1 cucchiaio di strutto
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero

Carta da forno
cestino di bambù per la cottura a vapore

Preparazione:

Impastate tutti gli ingredienti avendo cura come al solito di mettere per ultimo il sale e non a contatto diretto con il lievito. Lasciate lievitare per 1 ora circa.
Realizzate con l'impasto 6 palline che sistemerete su un quadretto di carta da forno (per evitare che si attacchino al cestino )  sistematele nel cestino di bambù e lasciatele lievitare per circa 40'.
Trascorso il tempo controllate che i panini si siano ben gonfiati e mettete il cestino direttamente su una pentola di acqua bollente e fate cuocere con il coperchio per 20' circa.
E voilà!


A presto!

2 commenti:

Simo ha detto...

ma sai da quanto tempo voglio provare a fare questi paninetti?
Segno la ricetta...chissà mai....
Un abbraccio e buon fine settimana!

2 Amiche in Cucina ha detto...

bella idea, così evitiamo il forno, baci e buon fine settimana

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...