domenica 25 marzo 2012

FACCIAMO MERENDA...Torta di Tagliolini


Questa è una torta che  ricordo con molta nostalgia . A casa mia si mangiava nelle giornate di festa importante come Natale e Pasqua.
Non amo particolarmente i dolci  ma questa è una vecchia ricetta di una torta che si faceva e si fa ancora dalle mie parti. Pochi però la sanno fare bene, io questa ricetta lo avuta da una persona che sa il fatto suo e lo copiata pari pari... e devo dire che il risultato è stato abbastanza soddisfacente tranne che per le mandorle che, nonostante abbia tritato scrupolosamente, sono risultate un pochino troppo grossolane.
Lo strofinaccio che vedete nella foto e made in Simo
Eccovi la ricetta, così potete provare anche voi:

Ingredienti:

Per la frolla:
300 gr di farina OO
100 gr di zucchero semolato
80 gr di burro freddo
2 uova
2 cucchiaini di lievito

Per i tagliolini:
200 gr di farina 00
2 uova

Per la farcitura e copertura:
200 gr di mandorle intere
200 gr di zucchero semolato
100 gr di burro freddo
liquore Mandorla amara


Procedimento:
Preparate la farcitura tagliando tutto a coltello (tritate tritate e tritate senza stancarvi)
Preparare la pasta all'uovo e fate i tagliolini a coltello molto ma molto sottili
Preparare la pasta frolla.

Stendere la pasta frolla più piccola di 1 cm della tortiera, imburrate e coprite il cm con le tagliatelle per decorare il bordo. Fate una mano di trito, metà tagliolini, e bagnate il tutto con il liquore. Fate un secondo strato con la farcitura e i tagliolini e bagnate tutto con il liquore.. procedete così fino ad esaurimento degli ingrediente. Terminate con il liquore e mettete 10O gr di burro freddo a fettine in cima.
Mettete in forno 160° per 1 ora. Se i tagliolini dovessero diventare troppo scuri coprite il tutto con un foglio di alluminio.


Questa torta veniva conservata nelle madie e quindi è buona il giorno dopo e si conserva anche per una settimana




Un consiglio:
prima di mangiarla aggiungete sempre una generosa mano di liquore perchè con il passare dei giorni tende a diventare più compatta e quindi con il liquore si inzuppa piacevolmente



Che dire una meraviglia.

6 commenti:

Fragola ha detto...

E' davvero una meraviglia, è una torta buonissima, fatta a questo modo deve essere davvero buona, io l'ho fatta in modo più semplice, è da provare! un abbraccio

Simo ha detto...

e come vedi...eccomi subito da te!
Questa torta è favolosa...e trovo tutto fatto alla perfezione!
Come verrei volentieri da te a papparmene una fetta per colazione, domattina... ;)
Un abbraccio e buon inizio settimana

ingorda ha detto...

@fragola: Mi piacerebbe sentire una fetta della tua... passerò da te
@simo: ti aspetto...Buon inizio settimana anche a te

catapeccia ha detto...

meravigliosa...posso venire domattina cosi la finiamo subito .questa e una torta che non tutti riescono a farla ciao ciao

2 Amiche in Cucina ha detto...

le torte che ci ricordano l'infanzia, sono sempre le migliori, baci

l'albero della carambola ha detto...

Una meraviglia davvero questa torta, particolare e insolita...Da copuiare al più presto! Piacere di conoscerti: dopo aver sbirciato il tuo bellissimo blog devo dirti che NON puoi NON partecipare al nostro Contest con Sadler...anzi...non vedo l'ora di vedere la tua proposta! Ci teniamo davvero...
Un saluto e ti seguiremo!
simona e sonia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...