giovedì 1 marzo 2012

FAGIOLI STUFATI




Non ho ancora ben capito  perchè questa ricetta abbia questo nome... non capisco se i fagioli hanno cotto talmente tanto nel brodo da chiamarsi così per il tipo di cottura (stufatura...ma si può dire?.. mah) o perchè hanno cotto talmente tanto da essersi stufati (stancati)...  un gioco di parole ma con significato ben diverso.
Comunque questa ricetta è stata, e lo è ancora, il piatto forte di mia mamma che l'ha resa popolare fra i suoi più cari amici e credo si tramanderà per certo da madre a figlie.
La potrei definire una ricettina economica, non tanto per la qualità e quantità degli ingredienti, ma per la sua capacità di saziare alla grande e allo stesso tempo  lo considero un  piatto povero, dato che i fagioli sostituiscono in maniera egregia la carne. 

Ingredienti:
500 gr di fagioli secchi (tipo borlotti) ammollati la sera prima
2 fette di pancetta fresca
1 cipolla
1 scatola di passata di pomodoro
prezzemolo q.b.
2 nodi di salsiccia
2 uova
brodo vegetale q.b.


Preparazione:
Far soffriggere in un tegame la pancetta tagliata a quadretti e la cipolla tritata. Aggiungere la passata di pomodoro, il prezzemolo tritatato e la salsiccia tagliata in 3 parti. Far insaporire il tutto e aggiungere i fagioli  e il brodo quanto basta per coprire il tutto. Far cuocere a fuoco lento  per un paio d'ore aggiungendo di tanto in tanto brodo per evitare che si asciughino troppo. A cottura ultimata, aggiungere le uova, chiudere con il coperchio e spegnere il fuoco. Servite ben caldi.




Ho la fortuna di avere ancora una cucina economica a legna, così approffittando degli ultimi giorni in cui resta accesa, l'ultimo quarto d'ora li ho finiti di cucinare qua... ma come dice Sabrina non è facile davvero usare queste cucine se non si è molto esperte....e brave le nostre nonne che ci riuscivano!





Comunque sia mi pare l'idea più adatta per partecipare al contest di Sabrina  "Ti cucino a fuoco lento" del blog http://lesmadeleinesdiproust.blogspot.com/2012/02/ti-cucino-afuoco-lento-il-contest.html.



3 commenti:

Sabrina ha detto...

Non ci credo! E'da una vita che voglio fare questi fagioli con le uova. Pensa te che era uno dei piatti forti di mia suocera. All'inizio l'idea delle uova in "ammollo" nei fagioli non mi piaceva per niente, poi mi son convinta ad assaggiarli e ho quindi scoperto quanto sono fantastici!
Grazie per questa ricetta. Non immagini quanto l'abbia apprezzata.
Un caro saluto.
Sabrina

catapeccia ha detto...

ottimi. le uova cotte al punto giusto per intingere una bella pagnotta di pane...ciao ingorda

nonna papera ha detto...

ma che bello il tuo blog...e le tue preparazioni!
Complimenti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...